Al momento stai visualizzando Decreto di sostegno alla filiera apistica.

Decreto di sostegno alla filiera apistica.

  • Categoria dell'articolo:Newsletter
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

CHI E’ LA PIÙ BELLA DEL REAME?

Decreto di sostegno alla filiera apistica.

Tutti impegnati a prendersi i meriti.

Qualche organizzazione apistica (una per la verità) che dice che loro e l’on.Parentela sono i fautori dell’intervento.

Il sottosegretario con delega all’apicoltura, sen.Centinaio, legittimamente ricorda che Lui è il titolare del settore, ed è Lui che ha licenziato la misura.

Scusate se non partecipiamo a questo concorso sul chi è il più bravo del reame.

Noi siamo troppo impegnati a lavorare, seriamente, come sempre, sui contenuti. Sul rendere questa misura davvero fruibile.

Possiamo solo sottolineare che esiste un Tavolo Apistico Nazionale, dove queste misure sono state discusse e licenziate. In questo Tavolo ognuno ha detto la Sua.

Noi, come Miele in Cooperativa, ad esempio, abbiamo sempre sostenuto che queste risorse non dovessero andare ad agevolare autocarri e laboratori di analisi aziendale (come fortemente caldeggiato da qualcuno) ma dovevano essere indirizzate verso l’aiuto ad alveare (nel passato fortemente osteggiato da qualcuno). A supporto di quello che diciamo esiste documentazione scritta ed in questi casi “Scripta manent”.

Noi, come Miele in Cooperativa, siamo convinti che quando si ottiene l’attenzione concreta delle Istituzioni, il merito non è di chi la sa raccontare meglio, ma dell’intero comparto che lavora quotidianamente, in apiario soprattutto, che, evidentemente, incomincia, finalmente, ad essere apprezzato per quello che è, per quello che rappresenta e per quello che vale.

Solo a beneficio della trasparenza e della chiarezza.

Lascia un commento