You are currently viewing PAC APICOLTURA

PAC APICOLTURA

  • Categoria dell'articolo:Newsletter
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Miele in Cooperativa, associazione nazionale di secondo livello, libera, partecipata, consapevole e rappresentativa, nata a febbraio del 2021, ha sostenuto, sin dall’inizio, la necessità di inserire nella nuova PAC, aiuti specifici per il settore apistico, scontrandosi, a volte, con posizioni critiche anche diametralmente opposte.

MiC ha sempre creduto che è giunto il momento di trasformare tutti gli annunci pubblici sulla importanza delle api e degli apicoltori in atti concreti di sostegno al settore.

Un settore che soffre per l’incidenza di fattori esterni, non imputabili agli apicoltori, in assenza dei quali, la nostra professionalità, la straordinarietà delle api italiane e la ricchezza dei nostri territori, porterebbero l’apicoltura italiana ai massimi livelli di competitività

Purtroppo i cambiamenti climatici, l’inquinamento ambientale, la globalizzazione dei mercati ma non delle regole, stanno mettendo all’angolo api ed apicoltori italiani.

E’ indispensabile l’aiuto al settore.

Noi non abbiamo fatto annunci. Non siamo andati alla ricerca del consenso facile. Abbiamo lavorato sodo. Abbiamo studiato. Ci siamo confrontati con esperti del settore. Abbiamo affrontato il tema con la serietà necessaria. Anche andando incontro a critiche di chi, non conoscendo i fatti, ci ha accusato di immobilismo.

Ora siamo pronti.

Siamo pronti a mettere in moto la più grande azione di rappresentanza e tutela che si è mai vista in Italia. Abbiamo predisposto il nostro documento. Lo abbiamo presentato ufficialmente alla nostra base associativa a Piacenza, in occasione di APIMELL.

Ora lo stiamo portando all’attenzione di tutte le forze politiche, delle istituzioni, delle strutture tecniche che lavorano con il Ministero. Lo abbiamo messo a disposizione anche delle altre organizzazioni di rappresentanza apistica per individuare “percorsi comuni”.

Il cuore del nostro documento, lo possiamo sintetizzare con il termine “aiuto ad alveare” che tradotto significa un “sostegno concreto per mantenere il presidio permanente di alveari sul territorio”.

L’obiettivo è quello di tutelare biodiversità vegetale e di ridurre l’impatto ambientale delle attività produttive.

Abbiamo attivato un indirizzo mail pac@mieleincooperativa.it per fornire ogni più ampio chiarimento sulla nostra posizione, una sorta di “numero verde digitale” a disposizione degli apicoltori.

Noi ci crediamo. Sappiamo che è difficile, ma non impossibile. La partita si gioca ora nel Piano Strategico Nazionale e poi, con l’attivazione dei Bandi regionali.

Noi ci siamo.

Lascia un commento